Mai morire con il dubbio

Non avrei mai potuto credere che questa cosa mi perseguitasse, incredibile ma vero: prima di addormentarmi come al solito la mia mente inizia a viaggiare e a creare film senza trama e senza senso; questa notte pensavo alla mia coinquilina, quando ero la mi è successa una cosa stile film americano, o almeno credo... 

Insomma ho un dubbio! Quando ho preso l'aereo da pisa per Londra C'era questa hostess che parlava solo inglese: e mi disse di mettere la borsa sotto il sedile... Fino a li tutto ok: volo andato benissimo e una volta arrivato in ostello ho iniziato a cercare annunci per trovare casa. Contatto un paio di persone e alla fine trovo la casa ideale... La visito e e decido di prendere quella... C'era un Italiano e una ragazza gallese che quando ho visitato la casa non c'era era andata nel suo paese per il weekend...  Il secondo giorno mi trasferisco e lei ancora non era ritornata... Il giorno dopo la incontro, mi presento, e non faccio caso che lei era la stessa hostess dell'aereo fino alla sera seguente: quando lei rientra dal lavoro con un gilet blu sotto la giacca, proprio come quelli delle hostess ryanair... Non gli ho chiesto nulla, perché già quando parlavamo per il mio scarso inglese finivamo sempre per gesticolare come dei cretini; quindi ho evitato brutte figure, perché non ero del tutto sicuro che era la stessa persona, non l'avessi mai fatto, adesso morirò con il dubbio! Era veramente la hostess oppure mi sono sbagliato? Perché cavolo non gli e l'ho chiesto? Ecco perché non bisogna mai rimanere con una condizione mentale chiamata dubbio, mai.  


0 Responses

Posta un commento

Visualizzazioni totali

abcs